Rottamazione cartelle
10 Novembre 2016
Compenso Amministratori
14 Dicembre 2016

Speciale D.L. 193/2016

SPECIALE D.L. 193 / 2016


Con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del 2 dicembre scorso della Legge 225 del 1° dicembre 2016, si chiude l’iter del D.L. 193/2016, originariamente pensato dall’Esecutivo per fronteggiare indifferibili esigenze di cassa erariali e, successivamente, divenuto veicolo giuridico per recepire il risultato del c.d. Tavolo delle semplificazioni, istituito tra Mef, Agenzia delle entrate e rappresentanti delle categorie, Ne esce un provvedimento composito che contiene svariati argomenti di interesse fiscale, taluni di immediata applicazione (ad esempio, rottamazione delle cartelle esattoriali), altri che interessano il prossimo anno (ad esempio trasmissione dati Iva e liquidazioni periodiche).
Lo Studio Laghi rende disponibile in una dettagliata tabella riepilogativi i seguenti macroaspetti del descreto:
Scioglimento Equitalia e affidamento della riscossione all’Agenzia delle entrate
Proroga del termine di scadenza per l’attribuzione delle deleghe con funzioni dirigenziali ai funzionari dell’Agenzia
Riscossione dei tributi locali
Potenziamento del la riscossione ed accesso ai dati per i pignoramenti
Trasmissioni telematiche delle operazioni Iva delle liquidazioni
Abrogazione delle comunicazioni black list e operazioni con San Marino
Termine per la presentazione della dichiarazione annuale Iva
Disciplina dei depositi Iva
Somme ai comuni per accertamenti derivanti da segnalazioni
Fatturazione elettronica per tax free shopping
Accise
Dichiarazione integrativa a favore del contribuente
Ravvedimento per tributi doganali e accise
Regole di scomputo delle ritenute d’acconto
Definizione delle controversie in materia di accise
Rottamazione delle cartelle esattoriali
Rappresentanza e assistenza dei contribuenti
Definizione agevolata delle entrate regionali e degli enti locali
Riapertura voluntary disclosure
Studi di settore: da strumento accertativo a metodo di compliance
Accertamento bancario e presunzioni
Stabili organizzazioni e conversioni in euro dei saldi contabili
Spese di viaggio anticipate dal committente del professionista
Notificazioni degli atti fiscali a mezzo Pec
Notifica delle cartelle e degli atti catastali a mezzo Pec
Termine per la consegna delle certificazioni uniche
Sospensione estiva per la consegna documenti ed il pagamento degli avvisi bonari
TAX DAY
Immobili all’estero e compilazione del quadro RW
Cedolare secca e mancata proroga del contratto: sanatoria
Imposta di bollo su assegni circolari
Opzioni e rinnovo tacito, salvo revoca

NOVITA' IVA

L’articolo 4,D.L.193/2016, convertito nella L.225/16, con una serie di disposizioni che si pongono l’obiettivo di recupero dell’evasione, rimodulano in modo significativo gli adempimenti Iva a partire dalle operazioni effettuate e ricevute dal 1° gennaio 2017. Tale rimodulazione produrrà, tuttavia, anche un effetto di semplificazione in quanto molti adempimenti in vigore fino al periodo d’imposta 2016 verranno conseguentemente abrogati.
Elenco novità dettagliate nel documento allegato:
La comunicazione dei dati delle fatture emesse e ricevute
La comunicazione dei dati delle liquidazioni periodiche Iva
Il credito d’imposta per i soggetti di ridotte dimensioni
Sanzioni
Gli adempimenti soppressi
Termini più ampi per la presentazione della DR annuale Iva

UTILIZZO PIÚ AMPIO PER LE DICHIARAZIONI INTEGRATIVE

La modifica apportata con il D.L. 193/2016 riguarda tanto le modifiche a favore del Fisco da apportare alle dichiarazioni, che possono essere inoltrate anche oltre il termine annuale precedentemente previsto, quanto per quelle a favore del contribuente, con possibilità di utilizzo in compensazione dei crediti anche se l’invio avviene oltre il termine di un anno.
Elenco novità dettagliate nel documento allegato:
Termine ampio per le rettifiche a favore del contribuente
Con l’integrativa, credito sempre compensabile
Trattamento di favore esteso anche alle dichiarazioni integrative Iva

LA “ROTTAMAZIONE” DELLE SOMME ISCRITTE A RUOLO AFFIDATE ALL’AGENTE DELLA RISCOSSIONE DAL 2000 AL 2016


Elenco novità dettagliate nel documento allegato:
Quali sono le somme che possono essere oggetto della “rottamazione”
L’avviso di Equitalia
La Procedura
Calcolo di convenienza

NOVITÁ PER I PROFESSIONISTI


Elenco novità dettagliate nel documento allegato:
Irrilevanza fiscale per il professionista delle spese di viaggio e trasporto sostenute dal committente
Novità in tema di presunzioni dei versamenti bancari per i professionisti
La giurisprudenza