Ricerca e Sviluppo
11 Maggio 2017
Cartelle di pagamento
11 Maggio 2017

Perdite d’ impresa

Scomputo delle perdite fiscali in caso di accertamento solo su istanza del contribuente

L’Agenzia delle entrate ha fornito indicazioni sulle modalità di scomputo delle perdite fiscali d’impresa in caso di accertamento (sia ordinario sia con adesione). Le perdite del periodo oggetto di rettifica vengono automaticamente computate in diminuzione dei maggiori imponibili accertati dall’ufficio competente all’emanazione dell’avviso di accertamento o dell’atto di adesione.
Le perdite pregresse possono essere scomputate dal maggior reddito accertato esclusivamente su istanza del contribuente mediante la presentazione del modello Ipea e solo qualora residuino maggiori imponibili dopo l’eventuale scomputo delle perdite di periodo posto in essere dall’ufficio.
La circolare offre anche alcune precisazioni in relazione al computo in diminuzione delle perdite in accertamento per i soggetti aderenti al consolidato nazionale.
[Agenzia delle Entrate, circolare n. 15, 28/04/2017]