Cartelle esattoriali a mezzo PEC
5 Luglio 2016
POSTE addio alla data certa
5 Luglio 2016

Nuove Ipotesi Reverse Charge

L’AGENZIA CHIARISCE L’AMBITO APPLICATIVO DELLE NUOVE IPOTESI DI REVERSE CHARGE IN VIGORE DAL 2 MAGGIO 2016

Con informativa pubblicata nello scorso mese di aprile abbiamo dato conto delle novità introdotte dal D.Lgs. 24/2016 in materia di reverse charge e consistenti, in particolare, nella introduzione di nuove ipotesi per le quali trova applicazione tale particolare meccanismo di determinazione dell’imposta sul valore aggiunto. Si tratta, nello specifico, delle cessioni dei seguenti beni, ceduti prima della loro installazione in prodotti destinati al consumatore finale:
• console da gioco, (NC 9504 50 00);
• tablet PC (NC 8471 30 00);
• laptop (NC 8471 30 00)


Con riferimento al preciso ambito di applicazione della nuova previsione recata dalla lettera c) del comma 6 dell’articolo 17, D.P.R. 633/1972, si attendevano gli opportuni chiarimenti da parte dell’Agenzia delle entrate, che sono giunti di recente con la circolare n. 21/E del 25 maggio scorso.